OCCUPAZIONE: TREU, IL PATTO PUO' PARTIRE DA NAPOLI (2)
OCCUPAZIONE: TREU, IL PATTO PUO' PARTIRE DA NAPOLI (2)

(Adnkronos) - Il ministro evita infine di entrare nella polemica relativa alla flessibilita' del lavoro: ''Non credo -ha detto- che sia necessario toccare i minimi contrattuali. Si devono utilizzare le flessibilita' specifiche sui singoli progetti, c'e' ad esempio tutta la parte del salario aziendale e quella relativa ai contratti di apprendistato e di formazione del lavoro sulla quale si puo' agire''.

Soddisfatto il sindaco Bassolino che durante il convegno ha sottolineato l'importanza di partire appunto dal Mezzogiorno. ''E' necessario -ha detto- un grande patto per il lavoro e per il Mezzogiorno e io spero si possa realizzare nelle prossime settimane tra quattro grandi soggetti: governo, imprenditori, sindacati e la nuova realta' istituzionale delle citta' e degli enti locali''.

Secondo il sindaco il governo dovrebbe intervenire ''con risorse pubbliche, gli imprenditori mettendo a disposizione risorse private per la creazione di piccole e medie imprese, il sindacato con moderne relazioni che favoriscano gli investimenti nel Mezzogiorno ed infine gli enti locali dando garanzia di moralita' e trasparenza, certezze per chi vuole investire, chiarezza sui piani regolatori e civilta' di comportamento. Spero -ha detto- che si possa sperimentare tutto questo soprattutto a partire dall'area di Napoli''.

(Cre/Pn/Adnkronos)