COMMERCIO ESTERO: CRESCE L'ATTIVO, OLTRE I 4.200 MLD
COMMERCIO ESTERO: CRESCE L'ATTIVO, OLTRE I 4.200 MLD

Roma, 10 mag. (Adnkronos) - Continua a crescere l'attivo commerciale italiano negli scambi con i paesi dell'Unione Europa e del resto del mondo. Tra gennaio e febbraio il saldo commerciale e' stato in attivo per 4.292 miliardi di lire; nello stesso periodo dell'anno precedente l'attivo era stato pari a 2543 miliardi. Nel dettaglio l'Italia ha importato merci e servizi per 54.878 miliardi (piu' 10,8 per cento) e ne ha esportati per 59.170 miliardi (piu' 13,6 per cento).

Secondo le aree geografiche, l'Istat ha rilevato un miglioramento del saldo attivo negli scambi con i paesi Ue nel periodo gennaio febbraio 1996. Le importazioni sono ammontate a 32.142 miliardi e le esportazioni a 33.981 miliardi di lire, con variazioni nei confrotni dello stesso periodo dell'anno precedente, pari rispettivamente al piu' 11,7 per cento ed a piu' 18,8 per cento. Pertanto il saldo e' risultato attivo per 1839 miliardi contro un passivo di 188 miliardi nello stesso periodo dell'anno scorso.

Relativamente agli scambi con i paesi extra Ue, nel periodo gennaio marzo 1996, le importazioni sono ammontate a 34.028 miliardi di lire e le esportazioni verso gli stessi paesi a 40.110 miliardi di lire, con una variazione dei confronti dello stesso periodo dell'anno precedente pari rispettivamente a piu' 5,7 per cento ed a piu' 9,3 per cento. Pertanto il saldo e' risultato positivo per 6.082 miliardi, mentre nei primi tre mesi del 1995 era risultato pari a 4.520 miliardi.

(Red/Gs/Adnkronos)