DI PIETRO: LASCERA' L'OSSERVATORIO SUGLI APPALTI
DI PIETRO: LASCERA' L'OSSERVATORIO SUGLI APPALTI

Milano, 10 mag. -(Adnkronos)- Antonio Di Pietro ha deciso di lasciare l'incarico che gli era stato assegnato dall'Igi, l'Istituto per le grandi infrastrutture presieduto dall'ex deputato democristiano, Giuseppe Zamberletti di cui sono soci i maggiori costruttori italiani. E' quanto rivela il settimanale il Mondo in edicola domani.

La decisione, che sara' presto formalizzata, e' stata presa da Di Pietro in vista della sua nomina a ministro dei Lavori Pubblici. Da oltre un anno Di Pietro presiede un apposito comitato preposto alla supervisione dell'Osservatorio sugli appalti istituito dall'Igi alla fine del '93 per monitorare le gare aggiudicate con ribassi esagerati. Oltre a Di Pietro fanno parte del comitato il consigliere di Stato Giuseppe Barberi e il magistrato della Corte dei conti Luigi Giampaolino.

Il rapporto fra Di Pietro e l'organizzazione dei grandi costruttori va avanti dall'inizio del 1995 e da allora, per far funzionare l'Osservatorio sugli appalti, l'Igi si appoggia al Cedi, il Centro studi presieduto dallo stesso Di Pietro presso la Libera Universita' Carlo Cattaneo di Castellanza, dove insegna l'uomo simbolo di Mani Pulite.

(Red/Lr/Adnkronos)