MONDADORI: DE CHIARA (PDS) SU 'CANDIDATURA' DELL'UTRI
MONDADORI: DE CHIARA (PDS) SU 'CANDIDATURA' DELL'UTRI

Roma 10 Mag (Adnkronos) - ''La Mondadori rischia di tornare nella bufera dello scontro politico. La candidatura del neodeputato forzista Marcello Dell'Utri alla guida della Mondadori riapre il capitolo dell'autonomia della principale casa editrice italiana, leader assoluta nei libri e nei periodici''. Lo afferma in una dichiarazione il responsabile editoria del Pds Piero De Chiara.

''E' evidente - prosegue - che spetta agli azionisti decidere sui risultati e sulle capacita' del management e che spetta alle redazioni difendere l'indipendenza dei prodotti dalle pressioni pubblicitarie e politiche. E' pero' triste rilevare la contraddizione con il processo tanto decantato da Confalonieri che, grazie anche alla fiducia del sistema bancario pubblico e privato, sta pilotando l'acquisizione di nuovi soci, la quotazione in Borsa delle aziende di proprieta' della famiglia Berlusconi''.

''Anche noi - prosegue De Chiara - abbiamo dato credito a questo processo, nell'interesse del rafforzamento, della internazionalizzazione e della maggiore trasparenza di aziende che sono una risorsa nazionale. Pare purtroppo di dover dire: un passo avanti e due indietro''.

(Red/As/Adnkronos)