OCCUPAZIONE: ABETE, CONTRATTI AD HOC PER NUOVE IMPRESE
OCCUPAZIONE: ABETE, CONTRATTI AD HOC PER NUOVE IMPRESE

Milano, 10 mag. (Adnkronos) - ''Un contratto che dia la possibilita' a coloro che creano nuove imprese di introdurre forme temporanee di flessibilita' del lavoro, anche in termini salariali, caso per caso''. Questa la proposta che Confindustria fara' il 20 maggio prossimo ai sindacati e illustrata oggi a Milano dal suo presidente Luigi Abete nel corso dell'assemblea di Assografica, l'associazione che raggruppa le industrie grafiche, cartotecniche e trasformatrici, giunta quest'anno al suo 50/esimo anno di vita''.

Tale accordo ha precisato Abete, dovrebbe essere finalizzato ''a far sviluppare nuove imprese, in modo significativo, o a favorire quelle che faranno nuovi investimenti portando quindi a nuova occupazione''. Cio' che il grande dibattito in corso non e' ancora riuscito a cogliere, secondo Abete, ''e' che questa proposta si pone esattamente al contrario delle gabbie salariali''. Queste ultime infatti, ha spiegato Abete, ''sono l'interfaccia della scala mobile ed essendo noi contrari alla scala mobile siamo ovviamente contrari alle gabbie salariali che -ha precisato- sono una rigidita' nuova, anche se differenziata''. (segue)

(Ros/Gs/Adnkronos)