PENSIONI: MINIATI (UILP), ENNESIMO BUCO FINTO INPS
PENSIONI: MINIATI (UILP), ENNESIMO BUCO FINTO INPS

Roma, 10 mag. (adnkronos) - ''L'ennesimo buco finto dell'Inps, noi non crediamo a queste vie giudiziarie''. Cosi' Silvano Miniati, segretario generale Uilp commenta i ricorsi della Cassazione alla Consulta per il pagamento degli interessi e delle rivalutazioni sugli arretrati delle pensioni. Per Miniati e' ''l'ennesimo annuncio di una voragine nei conti della previdenza che rischia di rivelarsi, ancora una volta, non rispondente alla realta'; nei mesi passati si e' parlato di 25 mila miliardi di crediti inesigibili dall'Inps, dall'imminente fuga di migliaia di lavoratori con la pensione di anzianita', dei troppi invalidi a carico della previdenza pubblica''.

''Queste 'uscite a sensazione' -spiega Miniati- rischiano di prestare il fianco ad operazioni strumentali, nel momento in cui si stanno cercando 10 o 15 mila miliardi, tese come sono ad accreditare l'idea che sulla pelle dei pensionati, con tagli a qualche trattamento e nuovi ticket, si possono realizzare risparmi e che la riforma previdenziale appena realizzata non garantira' per il futuro i rislutati previsti'.

Miniati osserva come ''non e' certo la via giudiziaria quella che i pensionati prediligono per veder realizzati i loro diritti'' e chiede il miglioramento del decreto legge in attesa di conversione. ''Troppo spesso la politica del 'tutto a tutti e subito' non e' stata pagante ed i pensionati corrono il rischio di veder vanificato quanto al momento ottenuto, pur con l'opposizione di ampi settori della politica, per i quali anche i 20 mila miliardi corrisposti in bot erano un insopportabile regalo''.

(Sec/As/Adnkronos)