DANTE: LE SUE ORIGINI? NON ERA DI FIRENZE MA DI VOLTERRA
DANTE: LE SUE ORIGINI? NON ERA DI FIRENZE MA DI VOLTERRA

Roma, 28 mag. -(Adnkronos)- Dante Alighieri non nacque a Firenze ma in provincia di Pisa. A gettare nuova luce sulle origini del Sommo Poeta, fino ad oggi pressoche' sconosciute (mai si e' saputo con esattezza dove fosse nato), e' il ricercatore toscano Franco Porretti, che riconduce la nascita di Dante a Volterra.

Con certezza i dantisti hanno sempre creduto, essendo gli Alighieri di famiglia guelfa, che provenissero da fuori Firenze. Porretti, sulla base di documenti rintracciati in numerosi archivi comunali e diocesani, sostiene che erano di casa a Montegemoli, un paese a pochi chilometri da Volterra, dove amministravano i beni dei conti Aldobrandeschi.

Il ricercatore -che parla della sua scoperta nel libro ''Volterra segreta- ha chiarito buona parte dell'albero genealogico di Dante. Ardengo Alighieri, zio dell'autore della ''Divina Commedia'', sposo' Getulia dei Gabbretani, sorella di Giovanni Toscano, proprietario delle famose case-torri di Volterra, nonche' tesoriere di re Enzo di Sardegna. Ardengo e Getulia ebbero un figlio, che chiamarono Boccio. Alighiero, fratello di Ardingo e padre di Dante, segui' l'esempio del congiunto piu' anziano, mettendo su casa da quelle parti: sposo' Bella degli Abati, che abitava a Montegemoli, paese nel quale nascque il primogenito.

(Pam/Pn/Adnkronos)