ASAHARA: HA TENTATO DUE VOLTE IL SUICIDIO
ASAHARA: HA TENTATO DUE VOLTE IL SUICIDIO

Tokio, 28 mag. -(Adnkronos/Dpa)- Il leader della setta giapponese Aum Shinrikyo (Suprema Verita'), Shoko Asahara, ha tentato due volte il suicidio da quando il 14 maggio dello scorso anno venne arrestato dalla polizia giapponese. Lo ha dichiarato Asahara stesso durante un interrogatorio svoltosi nel carcere di Tokio dove il guru e' rinchiuso con l'accusa di omicidio e tentato omicidio in relazione agli attentati al gas nervino sarin perpetrati nella citta' di Matsumoto, nel giugno nel 1994 nel quale morirono sette persone e 200 rimasero ferite, e nella metropolitana di Tokio, dove 12 persone perirono ed oltre cinquemila rimasero intossicate. ''La privazione della pratica religiosa decisa nei confronti dei miei discepoli e' un castigo piu' duro della pena di morte -ha detto Asahara- meglio che io muoia: ho tentato due volte di togliermi la vita''.

(Giz/Pn/Adnkronos)