CECENIA: ELTSIN PARTITO PER GROZNY
CECENIA: ELTSIN PARTITO PER GROZNY

Grozny, 28 mag. -(Adnkronos/Dpa)- Il presidente russo Boris Eltsin e' partito oggi per la Cecenia. Lo riferisce l'agenzia stampa Interfax, aggiungendo che Eltsin si rechera' a Grozny dove parlera' con la gente e ispezionera' le truppe russe intrattenendosi con i soldati. A questo viaggio di sapore elettorale -mancano tre settimane al voto presidenziale- partecipa anche il ministro della Difesa Pavel Graciov. I responsabili della sicurezza -riferisce l'Interfax- avevano chiesto al presidente russo di non affrontare il viaggio, considerato pericoloso per la sua vita.

Ieri Eltsin e il leader separatista ceceno Zelimkhan Yandarbev hanno firmato a Mosca un cessate il fuoco che scattera' alla mezzanotte del 31 maggio. Il capo ribelle e la sua delegazione hanno ripreso stamane i colloqui con il primo ministro russo Viktor Cernomyrdin, dopo aver passato la notte in una residenza per gli ospiti del governo russo. Oggi verranno affrontati i dettagli della tregua, dopo 17 mesi di combattimenti, e del previsto scambio di prigionieri. Il portavoce di Eltsin Sergei Medvedev ha riferito che nel frattempo e' stata indetto un cessate il fuoco di tre giorni per preparare il terreno alla vera tregua. Dopo aver ribadito che la questione del futuro status della Cecenia non e' stata affrontata, Medvedev ha citato Eltsin secondo il quale lunedi e' stato ''un giorno storico'' nel quale sono stati fissati i principali aspetti della pace nella tormentata repubblica caucasica.

(Civ/Pn/Adnkronos)