EGEO: TENSIONE TRA GRECIA E TURCHIA PER IMIA/KARDAK
EGEO: TENSIONE TRA GRECIA E TURCHIA PER IMIA/KARDAK

Ankara, 28 mag. -(Adnkronos/Dpa)- Ancora tensione tra Turchia e Grecia. Ankara ha presentato oggi una protesta formale nei confronti di Atene in seguito ad un incidente che ha visto coinvolte due motovedette, una turca ed una greca, entrate in collisione al largo di un isola del mare Egeo contesa dai due Paesi. Il nuovo incidente presso l'isolotto di Kardak o di Imia, a seconda che si usi la definizione turca o greca, ha suscitato l'immediata reazione del ministero degli Esteri di Ankara, che ha convocato l'ambasciatore greco per notificargli la protesta ufficiale del suo governo. Stessa misura e' stata poi adottata dal governo greco.

Ankara accusa la motovedetta della guardia costiera greca di aver attaccato quella turca nelle sue acque territoriali. ''La motovedetta greca ha violato le nostre acque territoriali ed ha agito contro le norme marittime internazionali'', si legge nel documento di protesta. Di contro, la Grecia accusa la motovedetta turca di aver violato le acque territoriali greche, causando la collisione.

Gia' lo scorso gennaio Grecia e Turchia, che da tempo hanno una disputa aperta sui limiti delle acque territoriali e sullo spazio aereo dell'Egeo, si erano duramente affrontate per il controllo di Imia/Kardak, un isolotto praticamente disabitato poco distante dalle coste turche. Il pericolo di uno scontro militare venne scongiurato all'ultimo minuto grazie alla mediazione degli Stati Uniti.

(Giz/Zn/Adnkronos)