ISRAELE: DINI, CONTINUAZIONE O NUOVI EQUILIBRI
ISRAELE: DINI, CONTINUAZIONE O NUOVI EQUILIBRI

Roma, 28 mag. (Adnkronos) - Alle vigilia delle elezioni in Israele, il ministro degli Esteri Lamberto Dini si lascia sfuggire una sorta di ''dichiarazione di voto'' in favore del premier uscente Shimon Peres, che domani affronta il candidato del Likud Benjamin Netanyahu, nella prospettiva della continuazione del processo di pace in Medio Oriente. ''Aspettiamo di conoscere i risultati in Israele -ha dichiarato Dini al termine del suo incontro con il ministro degli Esteri russo Evgeny Primakov- dai quali discendera' una continuazione diretta della azione intrapresa, o diversamente, la ricerca di nuovi punti di equilibrio, che potrebbero essere piuttosto difficili da raggiungere in tempi brevi, per una ripresa del progresso verso la definizione della pace in quella turbolenta regione del mondo''.

(Sip/Gs/Adnkronos)