ITALIA-RUSSIA: RAPPORTI ECCELLENTI NEL SEGNO DELLA CONTINUITA' (2)
ITALIA-RUSSIA: RAPPORTI ECCELLENTI NEL SEGNO DELLA CONTINUITA' (2)

(Adnkronos) - ''Abbiamo anche parlato -ha aggiunto Dini, che e' stato invitato da Primakov in Russia- della situazione in Medio Oriente dopo gli scontri avvenuti alla fine di aprile e quindi della necessita di arrivare a una azione concertata fra i paesi europei e la Russia, anche in rapporto alle iniziative degli Stati Uniti in quella parte del mondo al fine di procedere alla realizzazione di un accordo di pace''. Discusse oggi anche ''le linee generali della politica internazionale della Federazione russa, dei suoi rapporti con l'Unione Europea e, in particolare delle relazioni bilaterali che legano i nostri paesi, trovandoci molto molto vicini nel modo in cui pensiamo che i problemi che sono sul tappeto debbano essere affrontati. Abbiamo preso atto dell'eccellente stato delle relazioni economiche, commerciali finanziarie ma anche politiche che esistono fra i due paesi''.

''Abbiamo dovuto fare uno sforzo -ha commentato Primakov- per trovare i problemi che potevamo porci l'un l'altro e non abbiamo trovato quasi nulla. Abbiamo quindi constatato un rapporto ottimo che va sempre migliorando''. ''Dall'azione concertata dei due paesi -ha aggiunto il capo della diplomazia di Mosca- dipende la soluzione dei conflitti in varie parti del mondo e il processo i pace nel suo insieme''.

In merito all'inclusione a pieno titolo della Russia nel vertice del gruppo paesi piu' industrializzati, Dini ha detto di guardare con ''interesse e simpatia alle richieste di Mosca''. Gia' nel prossimo vertice del G7 di Lione, si e' detto convinto il ministro degli Esteri italiano saranno fatti ''ulteriori progressi''.

(Sip/Zn/Adnkronos)