SLOVENIA: DINI, SPIANATA LA STRADA ALL'ASSOCIAZIONE
SLOVENIA: DINI, SPIANATA LA STRADA ALL'ASSOCIAZIONE

Roma, 28 mag. - (Adnkronos) - Per il ministro degli Esteri italiano, Lamberto Dini, sono stati rimossi gli ultimi problemi per l'associazione della Slovenia all'Unione Europea. Rispondendo ad una domanda sulla visita compiuta ieri a Lubiana dal sottosegretario Piero Fassino, il capo della diplomazia italiana ha ricordato che ''l'Italia ha accettato il compromesso Solana. Finalmente le autorita' di Lubiana hanno accettato pienamente gli elementi di quel compromesso. Questo spiana la strada all'accordo di associazione, che pensiamo possa essere firmato alla prossima riunione dei ministri degli Esteri del 10 e 11 giugno a Lussemburgo''.

''All'accordo di associazione -ha aggiunto Dini, al termine dell'incontro avuto alla Farnesina con Carl Bildt, Alto Rappresentante degli aspetti civili della ricostruzione in Bosnia Erzegovina- ci sara' annesso uno scambio di lettere tra L'Unione Europea e Lubiana che da' alcuni chiarimenti per quanto riguarda il problema della liberta' di accesso al mercato immobiliare sloveno''.

''Non sarebbe stato ragionevole -ha aggiunto Dini- non accettare il compromesso offerto dalle autorita' spagnole e bloccare l'accesso all'Unione Europea con l'accordo di associazione''. Dini ha quindi parlato di uno ''sviluppo positivo'', preludio a ''relazioni piu' strette e cordiali anche sul piano economico e finanziario tra la Slovenia e l'Italia''. Dini ha infine assicurato che ci sara' un passaggio parlamentare, un'informativa sui termini dell'accordo.

(Cin/Zn/Adnkronos)