TV: USA, RIVOLUZIONARIO 'MEGASERIAL' SU GUERRA FREDDA
TV: USA, RIVOLUZIONARIO 'MEGASERIAL' SU GUERRA FREDDA

Londra, 28 mag. -(Adnkronos/Dpa)- Ci vorranno circa due anni di lavorazione ed oltre 2,4 miliardi di lire per la usa realizzazione, ed, alla fine, il ''megaserial'' sulla Guerra fredda ideato dal magnate della televisione Ted Turner sara' pronto per approdare sui piccoli schermi. Venti ore di documentari e filmati -molti dei quali emersi dopo anni di buio dagli archivi russi e degli altri Paesi dell'Europa orientale- che forniranno una visione ''nuova'' di quell'importante periodo storico, una visione raccontata per la prima volta da ''entrambe le campane'', non soltanto da quella occidentale.

Per la realizzazione di ''The world at war'' (Il mondo in guerra) -che gia' si preannuncia come uno dei piu' ambiziosi progetti realizzati nella storia della televisione- Turner ha reclutato uno staff d'eccezione, in cui spicca Jeremy Isaacs, direttore generale della ''Royal opera house'' di Londra. ''The world at war'' -assicura Turner- fara' nuova luce su molti episodi che caratterizzarono, a partire dal 1945, oltre 40 anni di storia del nostro pianeta. Il programma -le prime puntate sono state gia' realizzate- sara' trasmesso nell'autunno del 1998 sugli schermi dell'emittente televisiva americana di Turner, la ''Tbs'', e su quelli della ''Bbc2'' britannica. Intanto ''The world at war'' e' stato acquistato anche dalle emittenti tedesca ''Ard'' e russa ''Ort''. (segue)

(Red/Pn/Adnkronos)