BAUDO: GIULIETTI, PER RAGIONI IMPRESA ENTRO GIUGNO NUOVO CDA
BAUDO: GIULIETTI, PER RAGIONI IMPRESA ENTRO GIUGNO NUOVO CDA

Roma, 28 mag. (Adnkronos) - Entro fine giugno o si trova l'accordo tra maggioranza e opposizione per una nuova legge di nomina del cda della Rai oppure occorre designare gli amministratori di Viale Mazzini. Lo sostiene il deputato dell'Ulivo Giuseppe Giulietti per il quale anche la decisione di Pippo Baudo di lasciare il video fin quando non sara' chiarita la sua vicenda giudiziaria da' ''un'ulteriore spallata a un'azienda gia' in crisi''. Nel giudicare favorevolmente l'iniziativa di convocazione per il 4 giugno dei capigruppo di Camera e Senato da parte dei Presidenti Violante e Mancino, con all'ordine del giorno anche la questione Rai, Giulietti osserva che nel dibattito sulla nuova normativa occorre tenere conto dei tempi e delle necessita' dell'impresa radiotelevisa pubblica.

''E' necessario -afferma il deputato - che il dibattito sulla legge non tenga conto solo delle esigenze di mediazione tra i partiti ma anche dei tempi dell'azienda, dello stato dell'impresa. Quindi entro fine giugno o si trova l'accordo, soluzione che personalmente auspico, oppure la Rai deve avere un nuovo governo''. Alle dimissioni del cda, ai contrasti con l'Iri che non ha ancora approvato il bilancio '95, si sono sommati negli ultimi giorni altri segnali negativi per l'azienda: i dissidi sui progetti di fiction hanno provocato dure prese di posizioni di dirigenti come Giampaolo Sodano (responsabile della struttura Acquisti, produzioni e coproduzioni) senza contare che il direttore di Raiuno Brando Giordani sta per andare in pensione. Ora la decisione di Baudo: ''potra' piacere o meno - osserva Giulietti - e sicuramente ha fatto bene a autosospendersi dall'incarico di direttore artistico, ma il suo ritiro per ragioni extraprofessionali ha dato un'ulteriore spallata ad un'azienda gia' in crisi. Nel corso dell'ultimo biennio, Baudo ha contribuito notevolmente agli ascolti della rete ammiraglia e ha inventato il 'traino' del Tg1''. (segue)

(Val/Gs/Adnkronos)