FOIBE: MACERATINI, OSTACOLI A INDAGINI SUI MASSACRI COMUNISTI
FOIBE: MACERATINI, OSTACOLI A INDAGINI SUI MASSACRI COMUNISTI

Roma, 28 mag. -(Adnkronos)- Giulio Maceratini (An) denuncia le difficolta' e gli ostacoli ''frapposti alle indagini relative agli orrendi massacri di Italiani commessi in Istria e in Dalmazia tra il '43 e il '48''. Negli ambienti giudiziari romani, sottolinea il senatore di An, ''si parla di fortissime pressioni in atto perche' l'inchiesta sia sottratta al sostituto procuratore Giuseppe Pititto'', titolare delle indagini.

In un'interrogazione parlamentare, Maceratini chiede cosa intenda fare il ministero della Giustizia ''per impedire che, anche di fronte ai piu' aberranti massacri -dal caso Priebke, col processo in corso contro il criminale nazista, alle indagini sull'infoibamento di circa 22.000 Italiani ad opera dei criminali comunisti di Tito- si applichi un inammissibile e vergognoso 'doppiopesismo'. Esistono forse massacri di serie A e massacri di Serie B?''.

(Mac/Pn/Adnkronos)