OCCUPAZIONE: MANCINO, FAVORIRE LA CULTURA DELLA MOBILITA'
OCCUPAZIONE: MANCINO, FAVORIRE LA CULTURA DELLA MOBILITA'
''POSTO FISSO? MENTALITA' DA ANNI 50-60''

Roma, 28 Mag. (Adnkronos)- Favorire una cultura della mobilita' per facilitare la soluzione al problema della disoccupazione nel nostro Paese. A sostenerlo e' il presidente del Senato Nicola Mancino che suggerisce di guardare al modello statunitense. ''Negli Usa la cultura della mobilita' e' ben radicata: magari si nasce operai, si diventa intellettuali o docenti universitari e si finisce col diventare industriali... Se vogliamo davvero contribuire a risolvere il problema della disoccupazione dobbiamo favorire la cultura della mobilita', anche perche' l'idea del posto fisso richiama una mentalita' da anni '50-'60, e oggi siamo alle soglie del Duemila''.

Un discorso che, secondo Mancino, coinvolge in pieno la Pubblica Amministrazione, ''che non puo' essere considerata un rifugio, ma deve garantire anch'essa rendimento, produttivita'. Certo -aggiunge il presidente del Senato- e' compito dello Stato e della stessa Pubblica Amministrazione ammodernarsi e rinnovare l'offerta di lavoro, e il governo, proprio sulla questione dell'occupazione, si gioca tutta intera la propria credibilita'''. (segue)

(Fer/Zn/Adnkronos)