RIFORME: PDL BIONDI PER COSTITUENTE, FI LO FACCIA PROPRIO
RIFORME: PDL BIONDI PER COSTITUENTE, FI LO FACCIA PROPRIO
TESTO IN 18 MESI, REFERENDUM FRA DUE PROPOSTE-

Roma, 28 mag. -(Adnkronos)- Alfredo Biondi ha ripresentato, riveduto e corretto, il progetto di legge costituzionale per una assemblea Costituente gia' depositato 5 anni fa. E, inviandone copia a Silvio Berlusconi e ai presidenti dei gruppi di Forza Italia La Loggia e Pisanu, chiede che venga messo in discussione gia' alla riunione odierna dei parlamentari azzurri.

La proposta del vicepresidente della Camera prevede l'elezione con metodo proporzionale applicato su base regionale di una assemblea, parallela ai lavori dei due rami del Parlamento, composta di 200 rappresentanti, che abbia il compito di elaborare e approvare a maggioranza assoluta le possibili riforme costituzionali. Il tutto in un tempo massimo prefissato: 18 mesi.

Qualora nella Costituente si registri una maggioranza superiore ai due terzi su uno specifico testo, le riforme della Costituzione saranno legge senza ulteriori procedure. Se invece tale maggioranza non venisse raggiunta potrebbe essere promosso, a norma dell'articolo 138 della Costituzione, un referendum popolare che chiami gli elettori a dire si' o no al testo approvato. Inoltre, secondo la proposta di Biondi, agli elettori potrebbe essere anche chiesto di scegliere fra i due progetti di riforma piu' votati dall'assemblea Costituente.

(Pol/Pn/Adnkronos)