SD: MUSSI, PRONTI AL DIALOGO CON IL POLO
SD: MUSSI, PRONTI AL DIALOGO CON IL POLO
''INTESA POSSIBILE SU DL, COMMISSIONI E RIFORME''

Roma, 28 mag. (Adnkronos) - Con l'opposizione rapporti ''limpidi e costruttivi''. Nasce sotto l'insegna del dialogo la presidenza di Fabio Mussi che oggi, alla vigilia del dibattito sulla fiducia al governo Prodi, ha riunito i 172 deputati che formano la Sinistra Democratica. Ad una settimana dalla sua elezione, Mussi ha voluto spiegare come intende gestire il gruppo parlamentare numericamente piu' consistente, a partire dai rapporti con il Polo.

''Le ralazioni con il centro-destra -ha spiegato al termine della riunione- saranno limpide, non consociative o distruttuve. Nel Polo c'e' un'evidente crisi di leadership. Tuttavia la Sinistra Democratica non e' interessata a 'scassare' l'opposizione, piuttosto a vederla funzionare''.

Disponibilita' al dialogo, dunque, per rendere efficace l'azione del Parlamento a partire dalla necessita' di disinnescare la mina dei decreti legge. L'''ingorgo'' dei provvedimenti d'urgenza (piu' di un'ottantina, qualcuno reiterato una dozzina di volte, qualcun altro risalente al governo Amato), rischiano di paralizzare l'attivita' del Parlamento.

Per questo ''e' indispensabile un accordo con l'opposizione per renderne piu' veloce l'esame'', anche prevedendo delle procedure rapide nelle commissioni di merito. La stessa 'filosofia' sara' applicata alla designazione dei presidenti per le commissioni di controllo. ''Siamo pronti al confronto'', ha detto Mussi aggiungendo che anche sul capitolo delle riforme istituzionali si impongono tempi risposte ravvicinate. (segue)

(Ruf/Zn/Adnkronos)