OLIMPIADI ATLANTA: AZZURRI IN GARA PER I BIMBI IN GUERRA
OLIMPIADI ATLANTA: AZZURRI IN GARA PER I BIMBI IN GUERRA
PARTE L'INIZIATIVA UNICEF

Roma, 3 lug. -(Adnkronos)- Gli atleti italiani si mobilitano a favore dei bambini vittime della guerra. E sono gia' in tanti i campioni mondiali e olimpici che hanno gia' aderito alla campagna, battezzata ''Atlanta Olympic Aid'', lanciata dall'Unicef e dal comitato organizzatore delle prossime Olimpiadi. Tra i primi Jury Chechi, Maria Fullin, Manuela di Centa, Sara Simeoni, Julio Velasco, Alberto Tomba, Pietro Mennea, Roberto Bettega, Novella Calligaris.

L'impegno e' stato ribadito in occasione dei Giochi della Gioventu' aperti ieri a Bari dal presidente dell'Unicef Italia, Arnoldo Farina. Protagonisti e spettatori delle Olimpiadi raccoglieranno aiuti per i bambini di 14 paesi devastati dalla guerra: Afghanistan, Angola, Birmania, Burundi, ex Jugoslavia, Haiti, Iraq, Liberia, Mozambico, Ruanda, Sierra Leone, Somalia, Sri Lanka, Sudan. Al Fondo delle Nazioni Unite per l'Infanzia e' gia' arrivata una donazione di 5 mila dollari dall'Ufficio per gli aiuti umanitari della Comunita' Europea, grazie all'interessamento del Commissario Emma Bonino.

Al via anche gli spot con gli atleti italiani testimonial dell'iniziativa, che e' promossa nel nostro paese dal Comitato italiano Unicef e dal coni. A trasmetterli, da ieri, la Tgs nel pomeriggio sportivo su Raitre. Durante le Olimpiadi, inoltre, Fabrizio Frizzi, nel corso del programma quotidiano in collegamento diretto da Atlanta intervistera' i protagonisti di questa campagna umanitaria. (segue)

(Sin/As/Adnkronos)