EX JUGOSLAVIA: FORMIGONI ACCOGLIE 100 RAGAZZI DI SARAJEVO
EX JUGOSLAVIA: FORMIGONI ACCOGLIE 100 RAGAZZI DI SARAJEVO

Milano, 16 lug.(Adnkronos)- ''L'ospitalita' che la Regione Lombardia vi sta per dare, ha per me il sapore di un gesto di risarcimento alla sofferenza che avete sopportato in tutti questi anni in cui la vostra citta' e' stata il luogo della violenza dell'uomo sull'uomo e per fermare la quale avremmo voluto poter fare molto di piu' di quanto abbiamo invece potuto fare''. Il presidente della Giunta Lombarda, Roberto Formigoni, ha accolto cosi' i 100 ragazzi di Sarajevo, appena giunti in Lombardia, per trascorrervi, fino al prossimo 7 agosto, un periodo di vacanze.

L'iniziativa, che rientra tra quelle che la Regione sta promuovendo a favore delle popolazioni della ex Jugoslavia e' stata (nella pratica) coordinata dall'associazione 'Sprofondo' di Valmorea (Co) che dal '92 collabora con le autorita' civili e scolastiche di Sarajevo; l'Associazione, come ha ricordato ieri il suo presidente Don Renzo Scapolo, ha sede nella famosa scuola alberghiera di Sarajevo, semidistrutta dalle bombe. Ed e' tra gli alunni di questa scuola, e tra quelli di altre 4 scuole superiori di Sarajievo, che sono stati scelti, per merito, i 35 maschi e le 65 femmine arrivati in Lombardia.

(Red/Lr/Adnkronos)