DALAI LAMA: E' A LONDRA, IN PERICOLO LE RELAZIONI G.B.-CINA
DALAI LAMA: E' A LONDRA, IN PERICOLO LE RELAZIONI G.B.-CINA

Londra, 16 lug. -(Adnkronos/Dpa)- La visita iniziata oggi in Gran Bretagna dal Dalai Lama, leader politico e spirituale tibetano, e' stata energicamente condannata dal governo di Pechino. Un portavoce del ministero degli Esteri cinese ha riferito che la visita di sette giorni del Dalai Lama ''avra' effetti negativi sulle relazioni sinobritanniche''. Il portavoce ha accusato Londra di voler incoraggiare l'azione del Dalai di dividere il Tibet dalla Cina. ''L'invito britannico ha ferito i sentimenti dela popolo cinese'', ha dichiarato ancora il portavoce.

Il 61enne premio Nobel per la pace, che oggi ha parlato al Parlamento britannico, ha in programma domani un incontro con il ministro degli Esteri britannico Malcolm Rifkind e per la prima volta la regina Elisabetta II e la Regina madre incontreranno il leader tibetano. Alcune sette buddiste che in Inghilterra contano oltre tremila seguaci, hanno organizzato una manifestazione di protesta contro il Dalai Lama, accusandolo di aver inviato le forze di sicurezza in alcuni insediamenti di tibetani in India, dove dal 1959 il leader vive in esilio, per cacciare i seguaci di una divinita'.

(Giz/Pn/Adnkronos)