UCRAINA: SFUGGE AD ATTENTATO PRIMO MINISTRO (NUOVO)
UCRAINA: SFUGGE AD ATTENTATO PRIMO MINISTRO (NUOVO)

Kiev, 16 lug. (Adnkronos/Dpa)- Il primo ministro ucraino Pavel Lasarenko e' scampato oggi ad un attentato a Kiev. Secondo quanto riferito dall'agenzia di stampa Interfax, una bomba comandata a distanza e' esplosa al passaggio dell'automobile del premier su un ponte sul fiume Dniester, nella capitale ucraina. La deflagrazione, che ha aperto nella strada una voragine di un metro e mezzo di profondita' e di due di diametro, ha danneggiato l'automobile di Lasarenko e quella della scorta, ma fortunatamente non ha causato vittime. Dopo essere stato visitato dai medici, il primo ministro e' partito, come previsto, per Donezk, dove e' in atto uno sciopero dei minatori. Secondo il vice premier Vassil Durdinez, l'attentato contro Lasarenko -alla guida del governo dal 29 maggio scorso- e' un tentativo di intimidire l'esecutivo perche' ceda alle richieste dei minatori. Quello di oggi e' il primo attentato contro un esponente politico di spicco nella storia recente dell'Ucraina.

(Nap/Pe/Adnkronos)