ULSTER: RIPRENDONO I NEGOZIATI DI PACE
ULSTER: RIPRENDONO I NEGOZIATI DI PACE

Belfast, 16 lug. -(Adnkronos/Dpa)- Dopo dieci giorni di violenze e la ripresa degli attentati anche nell'Irlanda del Nord, si riaprono oggi a Belfast i colloqui di pace sull'Ulster. Ma gli occhi di tutti, piu' che sui lavori, dai quali si sono ritirati gran parte dei protagonisti, sono puntati sull'incontro tra il ministro degli Esteri irlandese Dick Spring e quello britannico per l'Irlanda del Nord Sir Patrick Mayhew, che dovrebbero tentare di riannodare i sempre piu' tesi rapporti tra Londra e Dublino.

Nei giorni scorsi, il governo irlandese non aveva risparmiato dure critiche alla polizia dell'Irlanda del Nord, che aveva deciso di autorizzare la marcia degli ''orangisti'' attraverso l'area cattolica di Portadown, per commemorare il 606mo anniversario della vittoria di Guglielmo III d'Orange sui cattolici. Decisione che aveva scatenato l'ira della comunita' cattolica, dando avvio a violenti scontri con la polizia. ''Quello che abbiamo visto la settimana scorsa -ha dichiarato Spring- ci ricorda che tutti quanti dobbiamo lavorare per restaurare la supremazia della politica sulla violenza''.

(Nap/Pn/Adnkronos)