SOMALIA: CONFERMATA LA MORTE DI AIDID
SOMALIA: CONFERMATA LA MORTE DI AIDID

Mogadiscio, 2 ago. (Adnkronos/dpa) - Il generale Mohamed Farah Aidid e' morto in seguito alle ferite riportate in un attentato: lo ha confermato oggi a Mogadiscio, in un'intervista alla Bbc, il suo portavoce Ahmed Mohamed Dahma. Aidid - ha precisato - era stato gravemente ferito una settimana fa da membri della sua stessa milizia.

Il ruolo di Aidid fu decisivo, nel l991, nel golpe che rovescio' l'allora presidente Siad Barre. Successivamente proclamatosi capo dello stato, fu protagonista di una prolungata guerra civile con i clan rivali, nonche' di una guerriglia contra le forze dell'Onu che costo' la vita a 22 soldati americani e 23 pakistani. Aidid riusci'a sfuggire alla caccia scatenata contro di lui dal contingente internazionale nel 1993. Una circostanza che contribui' ad accelerare il ritiro delle forze dell'Onu.

(Nor/Gs/Adnkronos)