BOSNIA: IL 14 MOSTAR AVRA' UN SINDACO
BOSNIA: IL 14 MOSTAR AVRA' UN SINDACO

Mostar/Zagabria, 9 ago. (Adnkronos/Dpa) - Mostar avra' un sindaco il 14 agosto prossimo. Per quella data infatti e' stata fissata la riunione del neoeletto Consiglio municipale che dovra' scegliere un primo cittadino ed un vicesindaco per il capoluogo dell'Erzegovina. Nel darne notizia, Dragan Gasic, portavoce dell'Unione Europea, ha ricordato che - come gia' deciso - il sindaco sara' croato.

La crisi che opponeva le due comunita' di Mostar e che aveva portato l'Ue a minacciare il ritiro dalla citta' e' stata risolta in extremis martedi' scorso: i croati hanno finalmente acconsentito a partecipare alla prima riunione del consiglio municipale per la nomina di un sindaco - dopo aver boicottato i lavori dell'organismo per settimane - ad una serie di condizioni. Una di queste era appunto che il sindaco doveva essere croato. I croati hanno poi chiesto ed ottenuto che il consiglio sospenda i lavori non appena nominato il sindaco e fino a quando la Corte Suprema della federazione croato-musulmana non si sara' espressa sul risultato elettorale del 30 giugno scorso, che ha segnato la vittoria per un pugno di voti della parte musulmana e che e' stato impugnato dalla controparte.

La Corte deve ancora essere costituita: tuttavia, ha reso noto oggi Sir Martin Garrod, inviato europeo per Mostar, i giudici sono gia' stati nominati dal presidente della Federazione, Krasimir Zubak, e dal vicepresidente bosniaco, Ejup Ganic. La sentenza potrebbe essere pronunciata entro 60 giorni.

(Cin/Pe/Adnkronos)