ESTATE ITALIANA: BOMBE, PIGRIZIA E SPIAGGIA PER IL W.POST
ESTATE ITALIANA: BOMBE, PIGRIZIA E SPIAGGIA PER IL W.POST

Roma, 9 ago. (Adnkronos/Washington Post)- Le due bombe di Lignano e Bibione hanno creato un senso di ''shock e tradimento'' fra i vacanzieri italiani, scrive oggi il Washington Post in una corrispondenza che descrive l'agosto italiano come una stagione normalmente ''comatosa'' dedita ''al rito di un tranquillo agosto sulla spiaggia''.

Milioni di italiani -scrive Daniel Williams- passano ''languidi soggiorni di un mese'' sulle spiagge sabbiose e nelle isole rocciose. Le famiglie ''oziano nelle stesse localita' anno dopo anno, incontrano gli stessi amici e mangiano negli stessi ristoranti sulla riva del mare... a nessuna crisi di governo e' permesso di estendersi oltre luglio... i giornali puntano l'attenzione verso gli scandali sessuali e la vita delle celebrita'''.

Ma questa atmosfera rilassata rischia di sfuggire durante queste vacanze, per lo meno sulla costa Adriatica settentrionale - conclude l'articolo che riporta fra le possibili piste, quella di un'azione della Mafia interesssta a spostatre la massa dei vacanzieri verso i casino' da loro controllati in Slovenia e croazia.

(Civ/Pe/Adnkronos)