M.O.: ERBAKAN SI CONVERTE ALL'ACCORDO CON ISRAELE
M.O.: ERBAKAN SI CONVERTE ALL'ACCORDO CON ISRAELE

Ankara, 9 ago. (Adnkronos/Dpa)- Il primo ministro turco, l'islamista Necmettin Erbakan, ha messo fine alla sua opposizione alla firma di un secondo accordo militare con Israele. Secondo il quotidiano Hurryet, che cita il ministro della Difesa Turhan Tayan, il premier ha cambiato idea dopo che gli e' stato sottoposto un dettagliato rapporto dei militari sull'accordo nel campo dell'industria militare con Israele. Accordo che comprende un prestito di 457 milioni di dollari (oltre 657 miliardi di lire) per l'ammodernamento dei Phantom dell'aviazione turca.

Erbakan, allora all'opposizione, aveva severamente stigmatizzato la firma in febbraio del primo accordo di cooperazione militare fra Israele e Turchia, per esercitazioni nei rispettivi spazi aerei, che aveva sollevato forti proteste in Iran e nel mondo arabo. Il nuovo accordo, voluto sia dal ministero della Difesa che degli Esteri, in mano laica, avrebbe dovuto essere firmato questa settimana in occasione della prevista visita di David Ivry, sottosegretario israeliano alla Difesa. Ma la visita e' stata rimandata a causa di ''cambiamenti di programma''. E domani Erbakan parte per un viaggio di dieci giorni in una serie di paesi islamici, Iran compreso.

Secondo Hurryet, i funzionari del ministero degli Esteri di Ankara hanno rassicurato i colleghi israeliani, affermando che il sceondo accordo verra' presto finalizzato.

(Civ/Pe/Adnkronos)