NUCLEARE: CTBT SBLOCCATO, MA L'INDIA SI OPPONE (2)
NUCLEARE: CTBT SBLOCCATO, MA L'INDIA SI OPPONE (2)

(Adnkronos) - Oltre alla richiesta di mutazione della bozza, l'India considera una ''violazione del diritto internazionale'' che il Trattato venga firmato prima che venga presentato alla Conferenza di Ginevra. Ramaker, che ha cercato di confutare la tesi indiana, ha riaffermato che questa bozza del Ctbt e' la ''migliore soluzione che si poteva raggiungere'' nella ricerca di questa ''lungamente attesa pietra miliare nel campo del disarmo''. Ulteriori negoziati -ha concluso il diplomatico olandese- non porterebbero oltre e non renderebbero possibile la firma del Trattato, che le Nazioni Unite hanno fissato per settembre.

Ma l'India non e' l'unico potenziale nemico della chiusura dei lavori: il Pakistan ha ribadito che non firmera' il Ctbt se non lo fara' anche il paese confinante. Ha dichiarlo e' stata oggi da Peshawar la stessa premier pakistana Benazir Bhutto che ha anche accusato l'India di bloccare i lavori di Ginevra e specificato che l'eventuale veto pakistano sarebbe unicamente detattato da ''timori regionali'', ma di essere pronta ad accettare ogni soluzione multilaterale.

(Red/Pe/Adnkronos)