NUCLEARE: CTBT SBLOCCATO, MA L'INDIA SI OPPONE
NUCLEARE: CTBT SBLOCCATO, MA L'INDIA SI OPPONE

Ginevra, 9 ago. (Adnkronos/Dpa) - Sembra essere finalmente destinato ad una conclusione positiva il negoziato per Trattato per il bando totale ai test atomici (Ctbt). Le potenze nucleari e gli altri delegati della Conferenza per il Disarmo delle Nazioni Unite hanno infatti ribadito la loro adesione alla bozza gia' negoziata, nonostante le pressanti richieste dell'India di aggiungere un calendario vincolante per il disarmo nucleare totale. La delegata indiana, Arundhati Gosh, ha gia' promesso di sabotare -come ha gia' fatto lo scorso giugno- la votazione, ma i delegati occidentali continuano ad essere ottimisti e ritengono di poter chiudere entro la fine della prossima settimana i negoziati, aperti ormai 32 mesi fa.

''Ogni soluzione sembra creare un nuovo problema'' ha dichiarato il Presidente dei negoziati del Ctbt, Jaap Ramaker, ai delegati di 61 Paesi durante una sessione a porte chiuse- ''il margine di cambiamento della bozza del Trattato e' veramente limitato''. A sbloccare definitavamente il trattato e' stato l'accordo raggiunto due giorni fa fra Cina e Stati Uniti sulle modalita' di ispezioni ai paesi sospettati di non rispettare il Ctbt. (segue)

(Red/Pe/Adnkronos)