SPAGNA: BIMBO DI DUE MESI VIVO NELLE BRACCIA DELLA MADRE MORTA
SPAGNA: BIMBO DI DUE MESI VIVO NELLE BRACCIA DELLA MADRE MORTA

Biescas, Spagna, 9 ago. (Adnkronos/Dpa)- I soccorritori impegnati nella ricerca dei superstiti delle violente inondazioni che due giorni fa hanno spazzato via un campeggio nel nord della Spagna si sono trovati di fronte ad una scena straziante: un bambino di appena due mesi che dormiva tra le braccia della madre morta. Lo scrive oggi il quotidiano spagnolo ''El Mundo'', secondo cui i soccorritori, dopo aver individuato il cadavere della donna, lo hanno rivoltato ed hanno trovato stretto tra le sue braccia il figlioletto.

Proseguono intanto le operazioni di recupero dei cadaveri delle vittime -finora ne sono stati ritrovati 76 e identificati 53- e di ricerca dei superstiti delle violente piogge torrenziali che mercoledi' sera si sono abbattute su Biescas, nel nordest della Spagna, al confine con la Francia, trascinando con se' il campeggio ''Virgen de las Nieves'', dove al momento si trovavano almeno 700 turisti.

(Nap/Pe/Adnkronos)