SAN DIEGO: CLINTON VA IN VACANZA, CALCOLI E ASTRI PROPIZI (2)
SAN DIEGO: CLINTON VA IN VACANZA, CALCOLI E ASTRI PROPIZI (2)

(Adnkronos) - Il calcolo piu' esaustivo e' stato quello realizzato da Helmut Norpoth, della State University di New York, che ha preso in analisi i risultati elettorali delle presidenziali dal 1860 per formulare la sua teoria della ''relazione planetaria'' mantenuta dai partiti per un tempo esteso - come quella che ha permesso al Gop di dominare fra il 1896 e il 1932- fino al prossimo ''scossone cosmico''. Che pare non sia ancora arrivato per Clinton. L'unico neo delle planetarie teorie di Norpoth? Aver predetto la sconfitta di Ronald Reagan nel 1980.

Ma se i calcoli sono negativi per lo sfidante Dole, ancora piu' pessimisti sono gli astri: ''Bob Dole e' un cancro: non ho molte speranze per lui'' ha infatti dichiarato l'astrologa newyorkese Fiel al ''Newsday'', specificando che l'oroscopo del 73enne ''nominee'' -con 30 anni di carriera politica alle spalle e due tentativi falliti di diventare candidato alla Casa Bianca- ''mostra una vita lunga, un'ascesa lenta, e poi la delusione''. Cancro, segno d'acqua, freddo e passivo, condannato a non poter vivificare la propria immagine -come invece sta cercando di fare Dole- ricorda l'astrologa.

Veloce, facile all'azione e ''caldo'' e' invece il ''karma'' astronomico del Presidente che, 50 anni il prossimo 19 agosto, e' un solare leone. L'unico cattivo presagio per Bill viene dall'incontro fra la statistica e la credenza comune che vede nelle persone mancine, come lui, qualcosa di funesto: nessun Presidente mancino -James Garfield, Harry Truman, Gerald Ford e George Bush- e' riuscito infatti a farsi rieleggere una seconda volta.

(Red/Pe/Adnkronos)