FEDERCALCIO: MATARRESE, IL CALCIO VIVO FARA' DA POMPIERE
FEDERCALCIO: MATARRESE, IL CALCIO VIVO FARA' DA POMPIERE

Roma, 10 ago. (Adnkronos)- ''Questo con Pescante era un incontro programmato da tempo perche' mi sento responsabile per il futuro del calcio italiano anche in funzione del mio ruolo internazionale. Il 15 agosto, infatti, relazionero' la Uefa sul passaggio del calcio azzurro verso il nuovo, ma sono ottimista, quando si iniera' a giocare si spegneranno i fuochi, il calcio vivo fara' da pompiere''. Lo ha dichiarato il presidente uscente della Federcalcio, Antonio Matarrese, al termine dell'incontro, durato 50 minuti, con il presidente del Coni Mario Pescante.

''Il commissariamento -sottolinea Matarrese- deve aiutare a sanare la situazione, dare tranquillita' ai dirigenti del mondo del calcio che, riconoscendo i propri errori, devono trovare la forza di arrivare alle soluzioni. Pagnozzi (sara' lui il commissario) era gia' stato accettato in occassione della vicenda dello sciopero, e' molto apprezzato per la sua serenita' di giudizio e per il suo rispetto istituzionale. Il commissariamento era inevitabile per la contrapposizione in atto tra leghe e federazione. Gli squilibri portati poi dai nuovi enormi interessi economici si soni riversati sulla gestione federale. Inoltre la Lega di Serie C non ha trovato la giusta collocazione. Secondo un mio progetto bisognera' arrivare ad una unica lega professionistica''.

''Non sono pentito di avere fissato per il 6 agosto l'assemblea -continua Matarrese- prima avviene il terremoto, prima inizia la ricostruzione. Il palazzo e' stato scosso ma e' rimasto in piedi. Ma lo statuto federale si e' rivelato un meccanismo perverso che pero' ha consentito di evitare intromissioni di agenbti estranei al nostro mondo. Chi verra' dovra' decidere se cambiarlo. Io avevo proposto di utilizzare la maggioranza qualificata per la prima votazione la maggioranza semplice per la seconda, ma non c'e' stato tempo per convocare l'assemblea straordinaria, e' arrivato i caso Bosman che ha mandato in fibrillazione tutto il sistema''.

(Rip/Pe/Adnkronos)