I FATTI DEL GIORNO. 2/A EDIZIONE (3): L'INTERNO
I FATTI DEL GIORNO. 2/A EDIZIONE (3): L'INTERNO

Milano. Coro di reazioni leghiste alle parole di Cossiga che in una intervista ha sostenuto che il 15 settembre ''come privato cittadino'' ''piacerebbe andare'' alla manifestazione sul Po. ''A Cossiga dico che fara' meglio a non venire alla festa della Lega -ha commentato Roberto Maroni- perche' non sara', come dice lui una festa paesana ma la piu' grande manifestazione politica, di massa dal dopoguerra in poi e non vogliamo gente come lui''. Un merito pero' Maroni lo riconosce all'ex presidente della Repubblica. ''Mi fa piacere che riconosca quello che diciamo da almeno sei mesi e cioe' che ci stanno prendendo per i fondelli in materia di federalismo''. Per Umberto Bossi, invece, ''proseguono i miracoli della Padania -ha detto-. Dapprima tutti gli italioti si sono trasformati in federalisti. Adesso anche il grande picconatore diventa moderatore''. Di diverso parere, invece, il sindaco di Milano, Formentini che sostiene che se Cossiga partecipera' alla manifestazione ''sara' di certo ben accolto dal popolo leghista e dell'intera Padania''. Infine, sul problema Bossi, e' intervenuta anche la ''Voce Repubblicana'' che schierandosi con il senatore a vita ha invitato a non sottovalutare il malessere di cui e' interprete la Lega Nord.

Milano. Sindacati sul piede di guerra per il mancato rinnovo del contratto dei metalmeccanici. In una nota i responsabili dei metalmeccanici della Lombardia hanno denunciato ''l'ulteriore irrigidimento delle posizioni padronali'' che ''fanno presagire la volonta' di non arrivare in tempi brevi all'accordo. Un atteggiamento che ci obbliga a reagire con altrettanta durezza sin dalla riapertura delle aziende contro chi spera di impedire l'accordo nazionale''. A tal proposito Fim, Fiom e Uilm, in preparazione della riunione nazionale dei tre direttivi, convocata per il 9 settembre, propongono la convocazione delle assemblee di fabbrica per informare e decidere il blocco degli straodinari. (segue)

(Sin/As/Adnkronos)