BRUSCA: REBUFFA (F.I), URGE CONVOCAZIONE PRIMA COMMISSIONE
BRUSCA: REBUFFA (F.I), URGE CONVOCAZIONE PRIMA COMMISSIONE

Roma, 27 ago. -(Adnkronos)- Convocazione urgente della prima commissione per ascoltare il Ministro dell'Interno sulla questione pentiti riaperta dalla clamorosa decisione del boss Giovanni Brusca di collaborare: lo chiede in una lettera inviata oggi al presidente Rosa Russo Jervolino il deputato azzurro, Giorgio Rebuffa, che ha anche presentato un'interrogazione parlamentare a Romano Prodi, a Giorgio Napolitano e Giovanni Maria Flick.

In particolare il vicepresidente del gruppo di Forza Italia, sottolineando la gravita' delle recenti dichiarazioni rese alla stampa dal vicecapo della Polizia e capo dell Criminalpol Gianni De Gennario sulla gestione dei pentiti, ne sollecita un immediato chiarimento. ''Ritengo assolutamente necessario -scrive alla Jervolino- che il Parlamento sia informato subito e con chiarezza. Non mi sembra infatti ammissibile che un funzionario esprima giudizi sulle istituzioni e sugli attentati ad esse, giudizi che spettano ai poteri rappresentativi e ai soggetti politicamente responsabili''.

Nell'interrogazione Rebuffa chiede ''se al parere del governo nelle parole di De Gennaro non si configuri una grave interferenza con il lavoro dei magistrati delle procure di Palermo, Caltanisetta e Firenze'' e ''se il governo sia in possesso delle informazioni su cui, evidentemente si fondano le dichiarazioni del capo della Criminalpol in merito al rischio che qualcuno trasformi la collaborazione di Brusca in una grave attentato alle istituzioni e in merito ai nomi di insospettabili affiliati alla famiglia di San Giuseppe Jato''.

(Red/Gs/Adnkronos)