PIRATERIA MUSICALE: SCOPERTO TRAFFICO DI C.D.
PIRATERIA MUSICALE: SCOPERTO TRAFFICO DI C.D.

Roma, 27 ago. (Adnkronos) - I Baschi verdi del secondo gruppo della Guardia di Finanza di Roma, in collaborazione con la Federazione contro la pirateria musicale, hanno svolto un'importante operazione antipirateria musicale. In particolare hanno scoperto un traffico di compact disc riprodotti senza aver ottenuto in precedenza i prescritti diritti; i cosiddetti Bootleg ovvero vere e proprie registrazioni pirata di concerti dal vivo. Nel corso della stessa hanno sequestrato numerosissimi master che consentono la riproduzione di un numero indefinito di copie concernenti le esibizioni musicali dal vivo di tutti gli artisti piu' conosciuti.

Il prezzo al pubblico di un compact disc musicale ''Bootleg'' e' di circa ventimila lire a fronte di un costo di produzione di lire mille/duemila mentre il costo del master puo' variare da qualche milione a decine di milioni per i concerti di maggior rilevanza. L'attivita' dei finanzieri ha consentito di stroncare un traffico di estrema rilevanza in quanto gli interventi sono stati realizzati presso dei grossisti proiettati soprattutto all'esportazione, localizzati a Varese, Verbania, Milano e Cerveteri (Roma).

Inoltre i militari hanno operato nel settore del noleggio illecito dei compact disc verificando la presenza di due esercizi commerciali uno a Lido di Ostia e uno a Roma, intenti ad effettuare questo tipo di attivita'. Infine la costante opera di contrasto ha consentito in occasione dei vari controlli nei mercati rionali e settimanali, di recuperare moltissime musicassette sprovviste del prescritto timbro Siae e illegalmente riprodotte. In conclusione l'operazione ''Kaleido'' cosi' e' stata battezzata, ha permesso di raggiungere i seguenti risultati: 52 denuncie a piede libero all'autorita' giudiziaria; sequestro di 524 master; sequestro di 41.850 compact disc musicali dal valore complessivo di alcuni miliardi di lire; sequestro di copiosa documentazione attestante la produzione e la vendita di ingenti quantitativi di ''bootleg''; sequestro di 12.613 musicassette prive del timbro Siae.

(Com/Pe/Adnkronos)