TRAPIANTI: 40 MILA IN EUROPA ATTENDONO UN RENE
TRAPIANTI: 40 MILA IN EUROPA ATTENDONO UN RENE

Barcellona, 27 ago. (Adnkronos) - In Europa occidentale ci sono circa 40 mila persone in attesa di trapianto di rene. Mentre negli Stati Uniti sarebbero 35 mila. Lo ha affermato Roy First, professore di Medicina interna al Cincinnati Medical Center, in Ohio durante il 16/mo Congresso internazionale della Societa' di trapianti d'organo in corso a Barcellona.

''In entrambi questi paesi - ha detto First - la scarsita' di organi da cadavere impone severe limitazioni al numero di pazienti che possono potenzialmente beneficiare del trapianto. Molti muoiono o rimangono in dialisi a causa di questa drastica scarsita' rispetto all'attuale domanda''. L'Europa occidentale ha circa 5 mila donatori cadavere per anno, numero che e' rimasto stabile negli ultimi anni; negli Stati Uniti, invece, il numero di donatori di organi da cadavere e' aumentato di circa il 20 per cento negli ultimi cinque anni.

Come se non bastasse, secondo il professor First, le liste d'attesa continuano a salire. Tra il 1988 ed il 1994 la lista d'attesa negli Usa e' aumentata del 76 per cento per i reni, del 191 per cento per i cuori e del 559 per cento per i fegati. Contemporaneamente, il tempo d'attesa medio per un trapianto di reni e' aumentato da 394 a 728 giorni; per fegato e cuore e' salito da 33 a 171 giorni e da 116 a 184 rispettivamente. (segue)

(Ria/As/Adnkronos)