LASER: GRANDI SPERANZE PER MEDICINA E AMBIENTE
LASER: GRANDI SPERANZE PER MEDICINA E AMBIENTE
CONVEGNO A ROMA SEGNA SALTO DI QUALITA' PER NUOVE APPLICAZIONI

Roma, 30 ago. (Adnkronos)- Dalla ricerca pura alle applicazioni innovative al servizio della medicina, dell'ingegneria, dell'industria e dell'ambiente. I laser ad elettroni liberi, al centro di un importante congresso a Roma in questi giorni, si propongono in questa nuova veste di strumenti al servizio di tecnologie e soluzioni in grado di rivoluzionare tutti i settori in cui i laser convenzionali trovano gia' oggi significativi impieghi. A segnare il passaggio e il salto di qualita' e' stata proprio la conferenza Internazionale sui Laser ad Elettroni liberi - Fel: Free Electron Lase e il III Workshop sulle applicazioni di questa innovativa tecnologia ottica inagurato a Roma il 26 agosto.

Al convegno, aperto dal presidente dell'Enea Nicola Cabibbo hanno partecipato oltre 250 esperti di tutto il mondo. Una scelta, quella di Roma, e' stato detto, che riconosce all'Italia l'impegno in questo settore e l'attivita' svolta dall'Enea nel Centro Ricerche di Frascati. Il secondo laser a elettroni liberi realizzato nel mondo, fu infatti messo a punto proprio a Frascati gia' nel 1985 e da allora la ricerca italiana ha saputo mantenersi a livelli di eccellenza mondiale.

Nel corso del convegno e' stato sottolineato che l'abbandono da parte degli Stati Uniti dei progetti legati alle ''guerre stellari'' ha dato nuovo impulso alla ricerca di soluzioni applicative in grado di ''rivoluzionare tutti i settori in cui i laser convenzionali trovano gia' oggi significativi impieghi''. (segue)

(Ccr/Gs/Adnkronos)