FOIBE: LUCIDI (S.D.), NO A VERITA' DI PARTE
FOIBE: LUCIDI (S.D.), NO A VERITA' DI PARTE

Roma, 3 set. (Adnkronos) - ''An continua a soffiare sul fuoco della divisione, usa gesti ed argomenti che servono solo ad alzare steccati tra i cittadini''. Lo ha detto l'on. Marcella Lucidi, deputata cristiano-sociale del gruppo Sinistra Democratica.

''Credo che titolare una strada o una piazza alle vittime delle Foibe non giovi ne' alla memoria collettiva ne' al chiarimento e ache, anzi, debba essere archiviata la consuetudine di utilizzare come toponimi le vittime di questa o quella guerra ed eccidio sull'onda dell'emotivita' del momento. E' un'idea strumentale ai fini politici. I cittadini -prosgue Lucidi- non vogliono che la verita' sia asservita a logiche parziali, ma che aiuti oggi la convivenza tra culture, etnie e religioni diverse. E' evidente che e' quel che invece vuole l'on. Gramazio con la manifestazione del 18 settembre a Giuliano - Dalamata e con la sua idea di titolare la strada proprio in quel quartiere''.

(Com/As/Adnkronos)