INDULTO: ITALO MAMBRO, DIAMO LORO LA POSSIBILITA' DI REINSERIRSI
INDULTO: ITALO MAMBRO, DIAMO LORO LA POSSIBILITA' DI REINSERIRSI
MASSIMO RISPETTO PER I FAMILIARI, MA IL CLIMA E' MUTATO

Roma, 3 set. (Adnkronos)- Italo Mambro, fratello di Francesca, l'ex terrorista dei Nar condannata all'ergastolo e detenuta a Rebibbia, premette ad ogni commento sulla possibilita' dell'indulto ai protagonisti degli anni di piombo il proprio ''massimo rispetto per i familiari di tutte le vittime del terrorismo, che in quel periodo hanno sofferto lutti e tragedie. Tuttavia -sottolinea all'Adnkronos- e' innegabile che in tutti questi anni il clima politico e sociale sia mutato radicalmente: gli ex terroristi hanno ammesso di aver sbagliato, in Italia non si avverte piu' l'atmosfera di violenza che si respirava un tempo, quando morivano i ragazzi di sedici anni davanti alle sezioni dei partiti politici''.

Per Mambro, insomma, ''e' giusto dare ai terroristi la possibilita' di reinserirsi nella societa', di ricominciare una vita ora che quella fase e' chiusa definitivamente''. Piu' in generale, ritiene ''opportuno per tutti i detenuti, e non solo per gli ex terroristi, un potenziamento della legge Gozzini e un ampliamento del ricorso a misure alternative alla detenzione. Il carcere non cambia le persone in meglio, casomai serve a farle peggiorare''.

(Mac/Pe/Adnkronos)