''MOSTRO FIRENZE'': VANNI, RESPINTA RICHIESTA LIBERTA'
''MOSTRO FIRENZE'': VANNI, RESPINTA RICHIESTA LIBERTA'

Firenze, 3 set. (Adnkronos) - Niente arresti domiciliari per Mario Vanni, l'ex postino di San Casciano ''compagno di merende'' di Pietro Pacciani. Il tribunale della liberta' di Firenze ha respinto l'istanza presentata ieri dal difensore del Vanni che aveva motivato la richiesta con le cattive condizioni di salute del suo assistito.

Il tribunale della liberta' ha ritenuto, al contrario, che le condizioni di salute dell'ex postino, accusato di alcuni dei duplici omicidi attribuiti al ''mostro di Firenze'' e detenuto nel centro clinico del carcere di Pisa, sono addirittura migliorate e se fosse libero potrebbe ancora inquinare le prove ed intimidire, senza contare poi che la introvabile beretta calibro 22 non e' stata ancora trovata. L'ex postino nella istanza di ieri aveva chiesto di essere mandato a casa per assistere la moglie malata. I magistrati, nel negare la liberta' a Vanni, fanno riferimento alla possibilita' dell'indagato di ''esplicare attivita' di inquinamento probatorio'' e ''appare ad oggi addirittura aggravato il pericolo di reiterazione dei delitti della stessa specie, ovvero con violenza alla persona anche per scopi intimidatori''.

(Afi/As/Adnkronos)