PADANIA: GRAZIE A LEI L'ITALIA TIRA AVANTI, ''TIMES''
PADANIA: GRAZIE A LEI L'ITALIA TIRA AVANTI, ''TIMES''
TIMORE DEI TEDESCHI, AVVERSIONE PER MAJOR

Londra, 3 set. (Adnkronos) - Quasi tutti in Italia vogliono l'Europa unita e l'Unione monetaria. Il problema e' che il Paese e' ''disperatamente lontano'' dal soddisfare i criteri di Maastricht. E l'Italia soffre ancora degli effetti della recessione mondiale. Solo le aziende del ''dinamico Nord'' del Paese lo aiutano a ''tirare avanti''. Ed e' in quell'area che Umberto Bossi raccoglie consensi per la sua intenzione di proclamare l'indipendenza della Padania. Lo scrive oggi il ''Times'' di Londra in un commento sulla situazione italiana a firma di Woodrow Wyatt. Gli italiani si rendono conto, prosegue l'articolo, che nel giro di una decina d'anni il livello di sviluppo nella Germania orienale avra' raggiunto quello dei Laender occidentali e i tedeschi, che sono ''impopolari in Italia'', conquisteranno l'egemonia economica nel continente.

Ecco perche' gli italiani vorrebbero una piena adesione della Gran Bretagna ai piani di integrazione europea - rileva ancora l'articolo - allo scopo di bilanciare lo strapotere franco-tedesco. Gli italiani, di conseguenza, preferiscono i laburisti di Tony Blair, ritenuti piu' europeisti, e ''sono ostili'' al governo conservatore di John Major. Un ''eccitabile e volubile'' ambasciatore italiano si e' spinto di recente, durante una cena privata, al punto di accusare la Gran Bretagna di spargere intenzionalmente il virus della ''mucca pazza'', allo scopo di sabotare ad ogni costo la Ue. Sullo sfondo - conclude il commento - Silvio Berlusconi ''e' in attesa, e sarebbe un errore considerarlo finito. Ma sono in molti a ritenere che egli sia piu' interessato al suo impero commerciale che alle sorti del Paese''.

(Nor/As/Adnkronos)