TERME: BOOM PER L'ITALIA, QUEST'ESTATE 20 PC IN PIU'
TERME: BOOM PER L'ITALIA, QUEST'ESTATE 20 PC IN PIU'

Roma, 3 set. (Adnkronos) - Gli italiani riscoprono le terme. Sono stati il 20 per cento in piu' dello scorso anno i frequentatori degli stabilimenti termali durante la stagione estiva. I problemi per tutti: disturbi dell'apparato locomotore da inattivita' fisica e lunga permanenza in auto; cure inalatorie per malattie respiratorie; disintossicazione per problemi gastrointestinali. Lo rivela il professor Giuseppe Nappi, direttore studi e ricerche di Medicina Termale della Cattedra di Idrologia e Climatologia medica dell'universita' di Milano e presidente del progetto ''Naiade''.

''Un milione di italiani l'anno vanno alle terme - ha detto Nappi - ma quest'estate c'e' stato un incremento del 20 per cento: si e' trattato di un ritorno generalizzato su tutta la penisola, non solo in determinate aree piu' evolute. Tutto questo dopo tre anni di basse presenze per la crisi del termalismo, con conseguente ritorno degli acciacchi. Oggi invece la gente comincia a capire i benefici pratici delle cure termali, grazie anche alla liberalizzazione del sistema per cui si puo' andare alle terme piu' facilmente, senza tutti i cavilli burocratici di un tempo''.

''Oggi abbiamo inoltre la dimostrazione - aggiunge il termalista - che andare alle terme in questo periodo significa poi, durante il periodo invernale, un risparmio dal punto di vista economico determinato dal minor uso di farmaci, dalla riduzione dei ricoveri ospedalieri e delle assenze dal lavoro''.

(Ria/Gs/Adnkronos)