TRAPIANTI: DI ORIO ILLUSTRA TESTO UNICO COMMISSIONE SENATO (2)
TRAPIANTI: DI ORIO ILLUSTRA TESTO UNICO COMMISSIONE SENATO (2)

(Adnkronos) - Il coordinamento e l'organizzazione dei trapianti si attua, secondo la bozza di cui e' relatore Di Orio, a tre livelli di riferimento: il primo, nazionale, che fa capo all'Istituto Superiore di Sanita', e' organizzato intorno ad un Centro Nazionale dei Trapianti di Organo che ha il compito di fissare parametri di tipo oggettivo, standard, linee guida. A sua volta esso sara' collegato con tutti gli altri Centri regionali e interregionali, che rappresentano quindi il secondo livello, di cui dovra' avere il controllo e il monitoraggio continuo della situazione relatite a donatori e trapiantati. Il terzo livello invece e' rappresentato da quello locale, dove per legge verranno rafforzati i reparti di rianimazione e di conseguenza l'intero sistema dei prelievi. ''Oggi infatti - conclude il senatore Di Orio - molti organi vengono persi proprio perche' non si fa in tempo ad espiantarli, in mancanza di rianimazioni in grado di farlo''.

(Sal/Gs/Adnkronos)