CALABRIA: TENTA IL SUICIDIO PER TIMORE DI RESTARE SENZA LAVORO
CALABRIA: TENTA IL SUICIDIO PER TIMORE DI RESTARE SENZA LAVORO

Lamezia Terme, 17 ott. (Adnkronos) - Fernando Granato, 41 anni, di Feroleto, addetto alle pulizie dell'aeroporto, ha tentato il suicidio per paura di restare senza lavoro. L'episodio e' avvenuto nell'aeroporto di Lamezia Terme. Stamattina Granato aveva sistemato un cappio ad un oblo' dell'aeroscalo con l'intenzione di togliersi la vita; solo per un miracoloso intervento di un collega di lavoro si e' salvato. L'uomo e' stato portato nell'ambulatorio dell'aeroporto in stato confusionale.

I motivi che hanno spinto Granato ad un gesto estremo sono da collegarsi alla scadenza del contratto di gestione della ditta che effettua attualmente le pulizie nell'aeroporto, ditta per la quale l'uomo lavora. Il personale dell'aeroporto ed i lavoratori del servizio di pulizia, subito dopo l'accaduto, hanno tenuto un'assemblea al termine della quale le organizzazioni sindacali di categoria hanno proclamato uno sciopero dei dipendenti dell'impresa di pulizia e lo stato di agitazione di tutti i dipendenti dell'aeroporto.

E' stato chiesto un incontro col prefetto, col sottosegretario ai trasporti, on. Pino Soriero, e con i dirigenti della Sacal, la societa' di gestione dello scalo lametino. I sindacati hanno reso noto che, nel caso non si arrivi ad un accordo, saranno adottate iniziative che coinvolgeranno tutto il personale aeroportuale.

(Nsp/As/Adnkronos)