DNA: TERMINATE LE TRE AUDIZIONI AL CSM (2)
DNA: TERMINATE LE TRE AUDIZIONI AL CSM (2)

(Adnkronos) - Le audizioni di Borrelli, Vigna e Tinebra ''hanno confermato l'elevatissimo profilo professionale che gia' risultava agli atti del Consiglio -ha sottolineato il consigliere Paolo Fiore (Movimenti riuniti)-. Sono tutti e tre delle forti personalita', in grado di svolgere al meglio le delicate funzioni di direzione della Dna. E' il caso di dire che c'e' una crisi di abbondanza''.

Fiore non ha escluso che alla fine la commissione potrebbe anche formulare ''una proposta aperta per i tre candidati'': le audizioni, ha aggiunto, sono state ''certamente un elemento aggiuntivo, ma non spostano le convinzioni dei consiglieri''. E lo dimostra il voto informale espresso la scorsa settimana in COmmissione tre voti per Vigna, due per Borrelli, uno per Tinebra. Ma qualcuno ha rilevato anche oggi che Vigna e' l'unico dei tre che dirige personalmente la Direzione distrettuale antimafia, quella di Firenze: proprio questo sarebbe il suo punto di forza rispetto ai due colleghi concorrenti.

Di fronte ai consiglieri di Palazzo dei Marescialli i tre candidati piu' accreditati per la guida della Superprocura antimafia hanno illustrato le loro attivita' e i risultati raggiunti, spiegando anche quelli che sarebbero i loro criteri di gestione della Dna. La parola ora passa alla Commissione Direttivi che lunedi' prossimo conta di formulare la proposta definitiva. Poi tocchera' al ministro della Giustizia esprimere il concerto sul nome o sui nomi proposti. Infine, la discussione si spostera' in plenum, chiamato a dire la parola finale sul successore di Bruno Siclari.

Continuano intanto in Terza commissione le audizioni dei candidati al posto di sostituto procuratore della Direzione nazionale antimafia. Oggi e' stato ascoltato Carmelo Marino della DDA di Messina; martedi' prossimo tocchera' ad Antonella Giannelli, sostituto della DDA di Salerno.

(Arc/As/Adnkronos)