INQUINAMENTI MARINI: V EDIZIONE ESERCITAZIONE ''PROMARCO '96''
INQUINAMENTI MARINI: V EDIZIONE ESERCITAZIONE ''PROMARCO '96''

Roma, 17 ott. (Adnkronos)- Continuano le iniziative di prevenzione per gli inquinamenti marini da parte della Protezione Civile. Nell'ambito delle attivita' di difesa del mare e delle coste da pericoli di inquinamento dovuto a incidenti marini, il Dipartimento ha organizzato un'esercitazione, promossa per il prossimo 29 ottobre al largo delle coste di Augusta, denominata ''Promarco '96''. L'esercitazione, giunta quest'anno alla sua quinta edizione, vedra' coinvolte Amministrazioni dello Stato e del Comparto Industriale, nel comune sforzo di fronteggiare un disastro simulato che prevede la collisione, con conseguente sversamento in mare di petrolio, tra una petroliera ed una nave chimichiera.

Le finalita' dell'esercitazione saranno illustrate dal Sottosegretario alla Protezione Civile, Franco Barberi, nel corso di una conferenza stampa che si terra' lunedi' 21 presso la sede del Dipartimento a Roma (ore 11 - Via Ulpiano 11). Nel corso dell'incontro, Barberi fara' il punto sulla prevenzione e la lotta agli inquinamenti da idrocarburi o altre sostanze nocive causati da incidenti marini.

L'esercitazione di Augusta, spiegano dalla Protezione Civile, prevede la verifica della effettiva risposta e mobilitazione dei responsabili di ciascun settore in modo da poter valutare le risorse disponibili in caso di incidenti e da individuare le esigenze e le possibili carenze del sistema di intervento, nonche' esercitare il personale addetto per migliorare la prontezza operativa.

(Red/As/Adnkronos)