NOBILTA': I FRESCOBALDI TESTIMONIAL PER 'AGRICOLTURA 'PULITA'
NOBILTA': I FRESCOBALDI TESTIMONIAL PER 'AGRICOLTURA 'PULITA'
AGROFARMA LANCIA IL PROGETTO 'CAMPI APERTI', DURERA' 3 ANNI

Firenze, 17 ott. (Adnkronos)- Sangue blu per un'agricoltura piu' 'verde'. Da oggi gli agricoltori che rispettano l'ambiente possono contare su un testimonial d'eccezione, i marchesi Frescobaldi, un delle piu' antiche nobilta' d'Italia. Perche' e' proprio nella tenuta dei Frescobaldi di Pomino che questa mattina e' partito il progetto 'L'agricoltura che vogliamo', un viaggio alla riscoperta del mondo agricolo promosso da Agrofarma, l'associazione nazionale delle imprese prodotti fitosanitari che rappresenta il 95 pc del mercato italiano con 1300 mld di fatturato e 2000 addetti.

A fare gli onori di casa il marchese Vittorio, mentre la consorte Bona, nota per le sue iniziative in campo culturale e imprenditoriale era assente perche' in Giappone. ''Questa e' solo la prima tappa di un itinerario che durera' almeno tre anni'' ha detto il direttore generale di Agrofarma, Piero Catelani, spiegando che l'iniziativa ricalca il modello di 'Fabbriche aperte', l'iniziativa lanciata qualche anno fa dalla Federchimica, prevede visite ad aziende agricole in tutt'Italia. L'idea ha detto ancora Catelani, e' di ''raccontare una realta' aperta troppo spesso solo agli addetti ai lavori. Vogliamo far conoscere obiettivi, sistemi e risultati'', mettendo in evidenza che l'agricoltura in Italia ''sa privilegiare con successo l'equilibrio tra produttivita' e sicurezza per l'ambiente, per l'operatore e il consumatore''.

''Oggi -continua Catelani- ci sono stati oltre cento visitatori, fra produttori di macchine agricole, esponenti delle organizzazioni di agricoltori, sementieri, produttori di fertilizzanti e per uso veterinario. La prossima tappa sara' nella zona di Andria. E il prossimo anno ci sara' un programma di incontri legati alla data del raccolto delle diverse colture''. (segue)

(Ccr/As/Adnkronos)