ALTA VELOCITA': STAJANO, IL PROGETTO DEVE ANDARE AVANTI
ALTA VELOCITA': STAJANO, IL PROGETTO DEVE ANDARE AVANTI
LA VERIFICA NON E' UNO STOP

Roma, 17 ott. (Adnkronos)- ''Verifica si', ma di blocco neanche a parlarne''. Il Presidente della Commissione Trasporti della Camera Ernesto Stajano riassume cosi', in una battuta, il parere sul collegato alla finanziaria in materia di alta velocita'. ''Gli impegni assunti per l'alta velocita' -sottolinea- vanno rispettati e se vi sono zone d'ombra spetta alla magistratura fare chiarezza, senza pregiudicare il disegno complessivo''.

''Nel parere sul collegato alla finanziaria -spiega Stajano- la Commissione Trasporti ha impegnato il Governo a riferire entro il 31 gennaio '97 sul progetto di quadruplicamento della rete. Occorre effettuare una verifica in ordine ai tragitti, ai nodi e alle caratteristiche progettuali. Al contempo, sono richiesti accertamenti su appalti e sulla struttura finanziaria perche' venga garantita un integrale e cristallina trasparenza nella realizzazione dell'opera''.

''C'e' -prosegue Stajano- un atteggiamento penalizzante nei confronti dell'alta velocita' da parte di Verdi e di Rifondazione. Ma c'e' stato uno sforzo di mediazione all'interno della Commissione che ha portato all'idea che la verifica va fatta, ma deve avvenire senza far arrestare gli impegni presi, dai precedenti Governo e dal Parlamento''. (segue)

(Mcc/As/Adnkronos)