AUTO: CITROEN, OBIETTIVO 200 MILA VEICOLI IN PAESI EXTRA-UE (2)
AUTO: CITROEN, OBIETTIVO 200 MILA VEICOLI IN PAESI EXTRA-UE (2)

(Adnkronos) - In America Latina, si puntera' sui due principali mercati -continua la Citroen- Brasile e Argentina, senza abbandonare Uruguay e Cile dove gia vi sono insediamenti della marca. In Argentina, grazie ad un accordo commerciale con la societa' Sevel, la rete dei concessionari sara' estesa a 20 entro al fine dell'anno. In Brasile, l'impennata delle tasse doganali sulle vetture importate, ha fortemente inciso sulle vendite e sulla decisione da prendere entro fine anno, di impiantare una fabbrica od associarsi ad un costruttore locale.

In Asia, si sono identificati due poli principali in Cina e Malesia -continua Citroen- in Cina sta per terminare la costruzione della fabbrica a Wuhan con una capacita' di 150 mila veicoli all'anno. In Malesia, grazie ad un accordo con il costruttore locale Proton, si assemblano gia' 1.500 vetture AX al mese. Le tappe di breve periodo per arrivare all'obiettivo di 200 mila veicoli per il 2000 prevedono per quest'anno 80 mila veicoli e 100 mila per il '97.

(Sec/Zn/Adnkronos)